fbpx

Adotta un bambino

Esistono legami che sono quasi impossibili da spiegare.

Sfidano la distanza, il tempo e la logica perché sono semplicemente destinati ad esistere.

Adottare a distanza vuol dire donare a un bambino povero la possibilità di crescere in luogo sicuro e accogliente, frequentare le scuole di ogni grado e indirizzo e accedere alle cure mediche in caso di necessità.

Con almeno 20 euro al mese cambierai il futuro di un bambino o di un gruppo di bambini, in Italia o in Congo.

Adotta un bambino

Cambia per sempre la sua vita, e anche la tua!

IN ITALIA E IN CONGO

570 milioni i bambini poveri nel mondo, di questi 1 milione in Italia e 6 milioni nella Repubblica Democratica del Congo.

Ognuno di loro dovrebbe avere il diritto di vivere in una casa sicura e accogliente, poter mangiare ogni giorno pasti caldi e nutrienti, frequentare la scuola e accedere alle cure mediche in caso di necessità. Tutti loro meriterebbero di vivere un’infanzia felice!

Iniziando un’adozione a distanza TU potrai cambiare la loro vita. 

Dovrai solo scegliere se adottare un bambino o un gruppo di bambini in Italia o in Congo.

Sarai ricambiato da emozioni uniche che scaldano il cuore!

Domande frequenti

Come sarà utilizzato il mio contributo?
Posso scegliere l’età o il sesso del bambino?
…?

Per saperne di più

Se vuoi avere maggiori informazioni sull’adozione a distanza non esitare a scriverci.





È molto importante che tutti i bambini possano avere una famiglia, un posto sicuro in cui vivere, mangiare pasti nutrienti, studiare e avere accesso alle cure mediche. Per garantire tutto questo, per ogni bambino accolto nella Missione spendiamo circa 220 euro al mese, che comprende oltre ai pasti, spese scolastiche e cure mediche, anche i costi di gestione della casa (manutenzione, pulizia, sicurezza, utenze, trasporti, tasse, ecc.). Con almeno 30 euro al mese (circa 1 euro al giorno) tu contribuirai a dare a un bambino ogni giorno una casa, una famiglia, pasti nutrienti e completi e la possibilità di studiare e crescere serenamente. Potrai scegliere tu se donare il tuo contributo ogni mese, ogni tre o sei mesi, oppure annualmente. Ogni contributo maggiore ci aiuterà a sostenere le spese della casa a beneficio di tutti i bambini accolti. 

Per ogni euro donato, almeno l’80% è destinato al sostegno del bambino e della comunità in cui vive. Non più del 20% è utilizzato per spese di gestione e amministrative (costi bancari, stampe, spedizione, ecc.).

Se lo desideri puoi indicarci le tue preferenze: noi faremo il possibile per soddisfare la tua richiesta dando però sempre priorità ai bambini più bisognosi.

L’adozione a distanza non è un vincolo ma una scelta! Per questo potrai interrompere il tuo sostegno economico in qualsiasi momento. Basta chiamarci al 347.1583220 o scriverci a sostenitori@amoreliberta.org. Inoltre, in caso di cambiamenti nella vita del bambino, come trasferimenti o raggiungimento dell’autonomia familiare ed economica verrai informato tempestivamente per poter continuare a sostenere un altro bambino che ha bisogno di te.

Riceverai una volta l’anno la sua foto e gli aggiornamenti sulle condizioni di salute e l’andamento scolastico. Ma se lo desideri potrai scrivere o videochiamare su WhatsApp o Skype mamma Alessandra per essere sempre aggiornato su cosa accade in famiglia, per conoscere il tuo bambino e gli sviluppi che sta facendo grazie a te.

Sì, se lo desideri potrai andare in Congo per incontrare il bambino e conoscere la Missione Amore e Libertà. Ricorda però che non operiamo in zone turistiche e che tutti i costi del viaggio saranno a tuo carico. Chiamaci al 347.1583220 o scrivici a sostenitori@amoreliberta.org per organizzare insieme la tua visita! 

Dal 1 gennaio 2018 con le donazioni a favore della Comunità Amore e Libertà Onlus puoi:

detrarre il 30% delle donazioni dall’imposta lorda fino ad un massimo di 30.000,00 euro l’anno, oppure;
dedurre il 100% delle donazioni dal tuo reddito imponibile fino ad un massimo del 10% del reddito complessivo dichiarato. 

Qualora l’importo non sia interamente deducibile per incapienza, può essere portato in deduzione negli anni successivi alla donazione (fino al quarto anno successivo). Per ottenere le agevolazioni fiscali le donazioni devono essere versate attraverso il sistema bancario o postale, quindi ad esempio con carta di credito, bollettino postale o bonifico bancario, allegando alla propria dichiarazione dei redditi la ricevuta attestante il versamento effettuato (es. estratto conto, contabile bancaria). Non sono ammesse agevolazioni per i contributi versati in contanti.

Inviare regali solo al bambino adottato a distanza, oltre ad richiedere lunghi tempi ed essere molto costoso, rischia di causare disuguaglianze e gelosie tra i bambini della famiglia e della comunità. Per questo abbiamo ideato il Fondo Doni, dove tutti i padrini e madrine a distanza possono mandare liberamente un contributo in più, perché tutti i bambini possano ricevere un regalo nel giorno della loro festa.

Specifica nella causale della tua donazione aggiuntiva: “Fondo Doni”.